Shopping cart

close

Nessun prodotto nel carrello.

notification icon
itNoi applicazione
Tutto il meglio di Noi italiani.it sul tuo telefono
Installa

Basi e condizioni per partecipare al Laboratorio di esplorazione letteraria “Settecento parole”

La Fondazione Italiani.it vi invita a partecipare al Laboratorio Settecento parole (LAB) per il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri.

OBIETTIVI

• Incoraggiare adulti e adolescenti a sperimentare nuovi formati narrativi, rendendo omaggio allo scrittore più significativo della lingua italiana

• Creare uno spazio di stimolo per scrittori emergenti in lingua spagnola e italiana

• Espandere le modalità di scrittura e lettura nell’era digitale

• Generare esplorazioni con risultati artistico-letterari di rilievo nel campo della narrativa

• Fornire uno spazio stimolante per l’interazione tra scrittori di lingua spagnola e italiana

ISCRIZIONE

a) Categoria narrativa in spagnolo

b) Categoria narrativa in italiano

• Per partecipare, è necessario compilare con i propri dati un modulo che deve essere richiesto via e-mail a: [email protected]

• Il comitato di lettura selezionerà i candidati al LAB; prima della pubblicazione dei partecipanti selezionati, questi ultimi saranno contattati per acquisirne l’adesione.

• Le date del bando e ogni altro aspetto relativo all’organizzazione del LAB, compreso il suo annullamento, potranno essere modificati dalla Fondazione Italiani.it, previa comunicazione sul sito web fondazione.italiani.it.

PARTECIPANTI

• Categoria narrativa in spagnolo: scrittori in lingua spagnola di età superiore ai 18 anni (compiuti prima della chiusura del bando) con nazionalità o residenza in America Latina, Stati Uniti, Spagna o Italia.

• Categoria narrativa in italiano: scrittori in lingua italiana di età superiore ai 18 anni (compiuti prima della chiusura del bando) con nazionalità italiana o residenza in Italia, nel resto d’Europa o in America Latina.

REQUISITI PER L’AMMISSIONE

Per entrambe le categorie:

• Ogni candidato deve inviare un testo di non più di 50 parole, spiegando la propria motivazione (nel modulo di iscrizione è disponibile uno spazio apposito) a partecipare all’evento.

13 / FORMATO LABORATORIO

L’attività è inclusiva e orizzontale. Partecipano 14 scrittori di lingua spagnola e 14 scrittori di lingua italiana, sotto la guida di due tutor. Il LAB si apre lunedì 29 novembre alle ore 20:00 in Italia, con sessione plenaria. Martedì 30 novembre sarà destinato all’inizio della stesura dei lavori; da giovedì 2 a sabato 4 dicembre i partecipanti potranno caricare le bozze dei propri materiali nell’aula virtuale allestita per il LAB. La chiusura è prevista per sabato 4 dicembre.
I tutor avranno tempo fino a sabato 11 dicembre per dare suggerimenti in merito ai testi consegnati e i partecipanti potranno apportare le modifiche suggerite fino a sabato 18 dicembre 2021, giorno in cui l’aula virtuale verrà chiusa.

TIPI DI LAVORI

Sono due le tipologie di racconti che si possono sviluppare, avendo sempre come ispirazione la Divina Commedia o la vita di Dante Alighieri (non saranno accettati lavori che non rispettino tali collegamenti).

• Storie che, privilegiando il carattere narrativo, utilizzino risorse digitali (programmazione informatica, collegamenti ipertestuali, gif, video, suoni, ecc.) e la cui lettura integri necessariamente queste risorse.

• Storie tradizionali.

DIMENSIONI ED ESTENSIONE DELLE OPERE

Sia nelle storie digitali che in quelle tradizionali, non possono essere superate le 700 parole. Anche nel caso di utilizzo di strumenti media alternativi, la somma non deve superare il numero massimo di parole. Qualora siano presenti immagini (visuali o a rimando di link), le parole verranno conteggiate solo se connesse alla trama. Al raggiungimento del numero minimo di parole, non saranno accettate storie inferiori a 650 parole. Nel caso in cui si utilizzino altre risorse non strettamente letterarie, si terrà conto del tempo di “lettura” stimato, che non potrà superare i 3 minuti. Le storie con risorse digitali (audio, video, programmazione, ecc.) non devono superare i 10 MB.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEI LAVORI

Tutte le storie dovranno essere caricate nell’aula virtuale correlata al LAB. Nel caso di storie digitali, sarà possibile inserirle caricando il link dalla piattaforma che è stata utilizzata (compreso l’eventuale codice di accesso nel campo descrizione dell’opera). Non c’è altro spazio per la consegna delle storie che non sia l’aula virtuale, le cui specifiche d’uso saranno rese note lunedì 29 novembre alle ore 20:00 in Italia, durante la sessione plenaria tra tutti i soggetti coinvolti.

RISORSE LAVORI

Le storie digitali ammettono video, immagini, musica, suoni e tutti i tipi di risorse digitali, senza altro limite che non sia la loro rilevanza letteraria e artistica e la misura stabilita in queste basi.

Nel caso in cui siano incluse immagini, suoni o altre risorse digitali che il partecipante non ha generato, egli dovrà essere in possesso di autorizzazione scritta per l’uso, oppure includere i titolari dei diritti come partecipanti, oppure essere titolare stesso della licenza.

COMITATO DI LETTURA

• La commissione di lettura sarà composta da due tutor con esperienza nel campo della letteratura; essi potranno formulare liberamente i suggerimenti e le considerazioni che riterranno funzionali alla storia di ciascun partecipante.

PUBBLICAZIONE

L’Antologia Digitale “Settecento parole” sarà disponibile su internet entro marzo 2022 e sarà fruibile gratuitamente.

Per il solo fatto di partecipare al LAB, ciascun partecipante si impegna a essere diffuso su qualsiasi supporto (digitale o cartaceo) prodotto dalla Fondazione Italiani.it. Tale autorizzazione è a tempo indeterminato e l’autore può richiederne la revoca dopo un periodo di 5 anni.

MENZIONI

La Fondazione Italiani.it attribuirà una menzione per ciascuna categoria; le menzioni saranno comunicate ai partecipanti nella prima sessione plenaria del LAB. Tutti i partecipanti, così come i tutor, riceveranno un attestato digitale di partecipazione. Tutte le registrazioni delle sessioni plenarie saranno successivamente disponibili sul canale YouTube ufficiale della Fondazione Italiani.it

CONTROVERSIE

Qualsiasi questione non prevista in queste “basi” sarà risolta dalla Fondazione Italiani.it, le cui decisioni saranno insindacabili; in caso di controversia legale, i partecipanti e la Fondazione Italiani.it si sottoporranno alla giurisdizione dei tribunali competenti in Italia.

ACCETTAZIONE

Il semplice fatto di partecipare al LAB implica la conoscenza e l’accettazione di queste basi e condizioni. Poiché la partecipazione ad entrambe le categorie non comporta alcun costo monetario per i partecipanti, non potrà essere fornito supporto tecnico a chi non sarà in grado di utilizzare l’aula virtuale. I partecipanti accettano di non avere diritto ad alcuna pretesa sulla proprietà intellettuale. Il mancato rispetto da parte del partecipante di tutti i requisiti e delle informazioni richieste in queste basi e nell’aula virtuale invaliderà automaticamente la sua partecipazione.