[CANOA] Campionati Europei di Canoa, il Canoa Club di Pescantina fa il pieno di medaglie – Altri Sport – Noi Italiani Forum

Shopping cart

close

Nessun prodotto nel carrello.

notification icon
itNoi applicazione
Tutto il meglio di Noi italiani.it sul tuo telefono
Installa

Forum

[CANOA] Campionati ...
 
Condividi:
Notifiche
Cancella tutti

[CANOA] Campionati Europei di Canoa, il Canoa Club di Pescantina fa il pieno di medaglie


Domenico Tropeano
(@domenicot)
Membro Admin
Registrato: 1 anno fa
Post: 480
Topic starter  

https://bussolengo.italiani.it/campionati-europei-canoa-medaglie/

Quando l’Adige chiama, il Canoa Club di Pescantina risponde. Nel corso dei campionati europei di Canoa Junior e Under 23 che si sono tenuti a Solkan, i giovanissimi atleti veronesi hanno portato a casa un ricco medagliere. Basti pensare che su 21 medaglie, ben 19 sono state conquistate dal Canoa Club di Pescantina. Un risultato straordinario del quale il nostro territorio può solo che esserne orgoglioso. Ed è proprio all’entusiasmo di questi ragazzi che questo articolo sarà dedicato. Ho avuto l’occasione di parlare con i cinque giovani “medagliati” del Canoa Club che mi hanno raccontato le loro impressioni e come è andata in questa esperienza europea. 

Cecilia Panato, super conferma di questi campionati europei di canoa

Cecilia Panato 
Cecilia Panato

Non potevamo parlare di Canoa Club di Pescantina senza citare Cecilia Panato, atleta 19enne figlia d’arte del CT della Nazionale Vladi Panato. Il medagliere conquistato da questa giovanissima promessa è impressionante: ben 7 medaglie di cui 3 individuali e 4 a squadre. Cecilia mi racconta come il risultato più inaspettato sia stato l’oro nella gara classica di K1. Tra le medaglie d’oro citiamo anche quella raggiunta nella C1 classica, un risultato alla quale ha mirato e che è stato per lei una riconferma. Pesa invece come una medaglia d’oro l’argento nello sprint che l’atleta ha guadagnato dopo una gara combattutissima. 

“Ho perso l’oro per soli 12 centesimi, quindi un soffio” – ha raccontato Cecilia – “Sono contentissima dell’argento. Tendenzialmente non sono una sprinter, anche perché sento molto di più la tensione in una gara corta rispetto a quella lunga. Tensione che su una gara da un minuto può farti commettere errori, che vengono pagati su un arco di tempo così breve”. 

Nella gara a squadre si segnalano invece gli ori nella gara C1 sprint e K1 classica, un bronzo in K1 sprint e un argento in C1 classica. 

Prossimo obiettivo saranno i mondiali assoluti che si terranno a Bratislava dove ancora una volta darà il massimo e poi chissà le Olimpiadi, il sogno per ogni atleta che si rispetta. 

Campionati europei di canoa, per Alice Panato e Daniele Siniscalchi arrivano medaglie che sanno di conferma

Alice Panato
Alice Panato

Tra le conferme del Canoa Club di Pescantina non potevamo non parlare di Alice Panato (sorella di Cecilia ndr.) che ha guadagnato una medaglia d’argento nella C2 classica in coppia con Valentina Razzauti. “Dopo un anno e mezzo sono tornata a gareggiare . Sono stata contenta di partecipare ai campionati europei under 23. Le gare sono andate bene, sono contenta. Si poteva fare di meglio ma va bene lo stesso. Mi mancava un po’ gareggiare a livello internazionale”, ha raccontato.  

Daniele Siniscalchi
Daniele Siniscalchi

Tra le medaglie nelle gare a squadre citiamo anche quelle raggiunte da Daniele Siniscalchi che ha portato a casa due terzi posti in C2 classica e C2 sprint e un secondo posto in C1 sprint. Si tratta di risultati incredibili nati dalla grande forza di volontà di questo atleta: “Nella gara singola non è andata come mi aspettavo. Ciò non mi ha abbattuto, anzi mi ha dato carica per la gara a squadre dove abbiamo fatto medaglia […] È stata una bella esperienza e mi ha dato più voglia e carica per l’anno che verrà”. 

Roberto Lonardi e Cesare Lorenzo Scapini alla loro prima esperienza europea

Lonardi E Scapini
Lonardi E Scapini

Infine segnaliamo le medaglie di due “campioncini in erba”, Roberto Lonardi e Cesare Lorenzo Scapini che hanno guadagnato tre terzi posti nella C2 a squadre classica, C1 a squadre sprint e C2 sprint. Per Lonardi si segnala anche l’argento nella categoria K1 a squadre sprint. “Sono abbastanza soddisfatto di quella che è stata la mia prima esperienza in una gara di campionato europeo, perché mi sono reso conto a che livello sono rispetto ai miei avversari di categoria”, ha dichiarato Lonardi. 

Grande entusiasmo infine anche per Cesare Scapini che ha parlato di come si sia soprattutto divertito durante questa esperienza. “Ho gareggiato con ragazzi più grandi di me, ma nonostante ciò ho fatto del mio meglio e sono abbastanza contento dei miei risultati nelle gare singole e molto contento di quelli ottenuti nelle gare a squadre, con le quali sono riuscito a portare a casa 3 medaglie di bronzo totalmente inaspettate”.

 


   
Citazione
Tag argomenti
Condividi: