[CINEMA] Federico Fellini: Otto e mezzo il film – Cinema – Noi Italiani Forum

Shopping cart

close

Nessun prodotto nel carrello.

notification icon
itNoi applicazione
Tutto il meglio di Noi italiani.it sul tuo telefono
Installa

Forum

[CINEMA] Federico F...
 
Condividi:
Notifiche
Cancella tutti

[CINEMA] Federico Fellini: Otto e mezzo il film


Domenico Tropeano
(@domenicot)
Membro Admin
Registrato: 1 anno fa
Post: 480
Topic starter  

https://cassino.italiani.it/federico-fellini-otto-e-mezzo-il-film/

Otto e mezzo è forse il capolavoro assoluto di Federico Fellini. E’ uno dei film più complessi e profondi in cui Federico Fellini ha mirabilmente condensato la sua poetica. Nonché la sua concezione visionaria della vita e dell’espressione artistica. E’ un film fortemente autobiografico e un punto di riferimento chiaro per tutti gli studiosi della settima arte. Ma anche per quei “cinéphiles”, che si sono formati culturalmente negli anni sessanta. Otto e mezzo è il terzo film di Fellini a vincere il premio oscar dopo La strada e Le notti di Cabiria. La pellicola introduce nuovi elementi nel linguaggio cinematografico che vanno a definire uno stile futuro registico e narrativo che diventerà nel tempo un modello d’ispirazione per molti registi futuri. Il connubio tra realtà, sogno e fantasia rende 8½ un must per chiunque si avvicini al cinema d’autore.

Federico Fellini: otto e mezzo, tematiche del film

Otto E Mezzo Tra Neorealismo E Industria Culturale Scena 
Fonte Foto Facebook: Otto e Mezzo Fan Club

Il senso più profondo nell’opera sta nella sua consapevolezza che l’essere umano possiede inevitabilmente elementi di debolezza e che soltanto accettandoli può correggere e limitarli a tal punto da trasformarli e tradurli in elementi di forza; così Guido, dopo un continuo scappare da sé stesso, raggiunge quella pace interiore tanto anelata. Nel complesso lo stile felliniano si rivela con la tradizionale eleganza barocca nell’ andare a mostrare i temi prediletti dall’autore.

La religione: tema che esplicitato in una scena cult del film attraverso l’utilizzo del flashback in cui si viene catapultati nel lontano passato del protagonista.

L’importanza dell’immaginazione: (e la chiara l’influenza della filosofia junghiana): l’opera è una continua alternanza tra realtà, sogno e immaginazione.

Il rapporto con le donne: nei film di Fellini il ruolo delle donne occupa sempre una parte fondamentale. Basti ricordare il ruolo di Giulietta Masina ne La strada o ne Le notti di Cabiria. Anche in questo caso la figura femminile di Luisa, rappresenta la malattia e la cura a tutti i mali del protagonista.


   
Citazione
Condividi: