La mitica "500", l'auto diventata simbolo dell'Italia - Noi Italiani

Shopping cart

close

Nessun prodotto nel carrello.

notification icon
itNoi applicazione
Tutto il meglio di Noi italiani.it sul tuo telefono
Installa

La mitica “500”, l’auto diventata simbolo dell’Italia

La 500 vide la luce a Torino il 2 luglio del 1957. Il progetto di realizzare “la piccola grande Fiat” fu affidato a Dante Giacosa ed aveva l’intento di offrire un’auto ancora più piccola ed economica della Fiat 600. In breve tempo la 500 diviene un vero e proprio stile di vita, un’icona della storia dell’automobile che rispondeva alle esigenze della maggior parte degli italiani di avere un’auto piccola e con bassi costi di gestione. Il motore da 479cc bicilindrico ha una potenza di 13 cv e raggiunge gli 85 kmh. Inizialmente venne lanciata con un costo di 490.000 lire, circa 13 stipendi di un operaio dell’epoca.

Una Fiat 500 vissuta ma che ancora resiste al tempo (Foto Domenico Tropeano)

Un successo che tardò a venire

Inizialmente la 500 venne accolta dal pubblico in modo abbastanza tiepido, poichè all’epoca l’importanza e la bellezza di un’auto veniva giudicata in riferimento alle cromature e la piccola di Fiat era alquanto spartana, con le sue ruote prive di borchie, i fari incassati senza cornice e la carrozzeria priva di dettagli di spicco. A poco tempo dal lancio la Fiat cerca di correre ai ripari, progettando l’uscita di due nuove versioni: la “Economica”, con un prezzo ribassato a 465.000 lire e la “Normale”, quest’ultima con due cavalli in più e migliorata nei dettagli.

Un mito tutto italiano

Nel tempo la 500 ha rapito il cuore e le abitudini degli italiani, diventando icona pop e oggetto di culto per collezionisti di auto ed appassionati di corse, nelle quali ancora oggi la piccola di Torino riesce a dare spettacolo. Anche in versione moderna è molto diffusa soprattutto tra i giovani, diventando per molti neopatentati il primo passo verso la libertà di spostamento.

Subscribe
Notificami
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
4
0
Would love your thoughts, please comment.x